Qualche consiglio per gli acquisti


Fare “shopping” in vista della ristrutturazione del proprio appartamento puo' essere molto divertente ed emozionante, ma anche molto stancante. Si tratta di svariate ore passate in piedi nei negozi di piastrelle, sanitari, lampade e tutto quanto necessario per dare vita alla casa dei nostri sogni. Fortunatamente al giorno d'oggi in Israele si trova di tutto, dai materiali di produzione locale ai materiali di importazione. Il che, pur essendo positivo, d'altra parte rende la ricerca piu' complicata soprattutto per l'acquirente inesperto. Per rendere l'esperienza piu' facile e piacevole ecco qui una serie di consigli: 1. Arrivate preparati! Dedicate almeno un paio d'ore al lavoro di ricerca preliminare. Se lavorate da soli senza l'aiuto di un architetto, sfogliate riviste del settore, ritagliate le fotografie degli interni che piu' vi piacciono e che vorreste riproporre nel vostro appartamento. Catalogate il tutto in maniera ordinata in modo da poter spiegare al negoziante cosa cercate. Se lavorate con un architetto, sara' lei (o lui) ad occuparsi di questa fase fondamentale, proponendovi schizzi e idee con stili, colori e materiali. 2. Portate con voi la planimetria quotata delle parti oggetto della ristrutturazione. E' fondamentale non dimenticarsi a casa la famosa “pianta”. La planimetria vi servira' sia per verificare che i vostri acquisti (sanitari e mobili) siano delle misure adatte al vostro appartamento, sia per poter calcolare l'esatta quantita' di merce da ordinare. Dimenticare questo documento, vorra' dire tornare una seconda volta e perdere prezioso tempo utile… 3. La scelta delle piastrelle e dei sanitari per il vostro bagno puo' durare svariate ore. Per questo motivo io consiglio sempre ai miei clienti di munirsi di scarpe comode. Sara' utilissimo avere con se' una piccola borsa con quello che io chiamo il ”kit di sopravvivenza”: una bottiglietta d'acqua, qualche snack nutriente e sano come ad esempio frutta e verdura lavata e tagliata, noci, mandorle, un sandwich che potranno essere sgranocchiati nei tempi morti e sopperire al calo di zuccheri e di energia. 4. Fatevi consigliare! Se lavorate con un architetto, andate nei negozi che vi consiglia. Di solito questo vi garantira' un trattamento migliore, sia in termini di tempo, che di qualita' e servizio. Se lavorate da soli, chiedete consiglio a chi ha ristrutturato prima di voi.

Nella scelta dei negozi da visitare prendete in considerazione soprattutto la qualita' e la disponibilita' dei negozianti ad aiutarvi a risolvere i problemi che spesso si presentato alla consegna (piastrelle che arrivano rotte e vanno sostituite, ritardi, ecc) Per qualsiasi domanda o richiesta di chiarimenti, scrivetemi pure qui sotto!

Saro' felice di rispodervi e di aiutarvi. Deborah Schor Elyasy ​www.dsearchitettura.com ​

Featured Posts
Posts Are Coming Soon
Stay tuned...
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

contattami: +972-52-6452002

  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon

Tutti i diritti sono riservati a Deborah Schor Elyasy ©2017

mock07 (1)ita.png